Seleziona una pagina

Il rosmarino è da sempre nei piatti che mangiamo, sulle nostre tavole, in giardini e orti. Il profumo di questa pianta balsamica è intenso e se utilizzato come olio essenziale diffonde il suo aroma in tutti gli spazi.

Comune e modesto, sa di casa, è accogliente, e sta bene in (quasi) ogni piatto.

Arricchisce le preparazioni di diverse popolazioni fin dall’alba dei tempi, ma il suo ruolo non è sempre stato esclusivamente quello di profumare i piatti o abbellire i terrazzi.

Erbe e spezie, infatti, sono da sempre usate per preparare pozioni d’amore e sono coltivate più per scopi medicinali che gastronomici.

Che sia afrodisiaco o no, comunque è certo un fatto: a fare la differenza è sempre l’elemento psicologico, il cibo diventa afrodisiaco quando lo si usa per sperimentare e per avvicinarsi all’altra persona, e questo non può che dare risultare piacevoli!

UN RINVIGORENTE NATURALE

Questo arbusto diffuso in tutto il Mediterraneo ha caratteristiche rinvigorenti, sia a livello fisico che mentale. Consigliato per ravvivare momenti particolarmente fiacchi, un infuso di rosmarino, menta e salvia può stimolare positivamente l’umore fino ad accendere il desiderio sessuale.

Invece di limitarvi a usare il rosmarino per aggiustare i sapori, fatene un uso creativo che lo renda protagonista.

Prima di iniziare, però, un avvertimento: non basta una spolveratina per fare impennare la vostra libido, piante ed erbe sono afrodisiaci che agiscono con delicatezza e che danno frutti nel tempo.
Considerate di consumarlo – senza esagerare – abbastanza frequentemente.

HUMMUS DI FAGIOLI AL ROSMARINO

Erbe e spezie sono l’anima della cucina, perché potenzialmente rendono qualunque ricetta un potente afrodisiaco – o mal che vada una pietanza saporita.

Oggi vi proponiamo un abbinamento particolare, che esalta il sapore del rosmarino e al contempo prepara a una serata piccante.

Questo hummus è ottimo per una serata hot: infatti fagioli cannellini, aglio e rosmarino sono un mix vincente per accendere i bollenti spiriti.

Ingredienti

  • 240 g di fagioli cannellini in scatola
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 spicchio d’aglio
  • 50 g di olio evo
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 50 g di tahin
  • succo di 1 limone
  • 1 cucchiaino di semi di sesamo per decorare

Preparazione

Inserite in un mixer l’olio, l’aglio, il rosmarino (ma tenete un po’ da parte) e tritate finemente. Aggiungete mano a mano i fagioli cannellini, il tahin e il succo di limone. Frullate fino a che non avrete ottenuto una crema liscia. Se il composto non dovesse essere abbastanza morbido, aggiungete un cucchiaio di acqua tiepida.
Decorate con semi di sesamo, rosmarino tritato e olio.

Vuoi provare un’altra ricetta a base di quest’erba aromatica? Eccola qui: gnocchi alla zucca e frutti di mare.

Scrivici su whatsapp!
Invia