Seleziona una pagina

Può suonare bizzarro, ma forse in privato diversi uomini l’avranno riscontrato empiricamente:

con il sesso orale, le dimensioni del pene raggiungono il loro massimo potenziale.

E’ quanto emerge da uno studio del Center for Sexual Health Promotion dell’Università dell’Indiana.

Sembra infatti che il metodo impiegato per raggiungere l’erezione influisca sensibilmente sulle dimensioni.

 

La ricerca ha coinvolto più di 1.600 volontari arruolati online ai quali è stato chiesto di compilare un accurato diario relativamente alla questione.

I risultati hanno permesso di stabilire anche la media delle misure del pene: lunghezza 14,15 e circonferenza 12,23.

Una curiosità: secondo un’altra ricerca pubblicata dal British Journal of Urology, solo 5 uomini su 100 hanno un’erezione superiore a 16 cm e solo 5 su 100 inferiore a 10 cm.

 

Se vi state domandando dove avete messo il righello, sappiate che la lunghezza considerata va dall’osso pubico alla punta del glande, escluse pieghe cutanee e grasso.

 

 

Scrivici su whatsapp!
Invia