Seleziona una pagina

L’astinenza è una penitenza o una scelta di consapevolezza?

Una ricerca pubblicata pochi giorni fa sul British Medical Journal riporta i risultati dello studio svolto dalla London School of Hygiene and Tropical Medicine in merito alla frequenza con cui le persone dai 16 ai 44 anni affermano di avere incontri sessuali.

Il responso parla di percentuali inferiori al 50% di persone che hanno almeno un rapporto a settimana, con picchi negativi relativi in particolare tra i conviventi e gli over 25.

Insomma, vivere insieme sembra essere un punto sempre più a sfavore del sesso frequente.

Se si confrontano i dati dei dieci anni precedenti, le medie mensili sono passate da una frequenza di 6,2 all’attuale 4,9.

Quali sono le cause di questa crescente impopolarità del sesso?

Potrebbe far sorridere, ma tra i colpevoli figura l’iPhone, introdotto per l’appunto nel 2007.

La tecnologia è dunque il principale indiziato in questa situazione, unitamente alla recessione globale del 2008.

Ma stress e distrazioni digitali bastano a spiegare il fenomeno?

No. Infatti è stato registrato un altro elemento fondamentale: un diffuso cambio di atteggiamento nei confronti dei rapporti sessuali.

In pratica, i millennial (ovvero i nati negli anni 80 e primi 90) non si accontentano più di rapporti sessuali non soddisfacenti.

La consapevolezza sessuale stimolata da guru internazionali e da serie televisive anche esplicite ha portato a riconoscere con facilità maggiore quelli che potrebbero essere atteggiamenti prevaricanti e non indicanti un’intimità positiva e consensuale.

Quindi il focus delle nuove generazioni non è più sulla quantità, ma sulla qualità del sesso.

Gli standard sessuali sono più alti anche grazie al facile accesso alla tematica da parte delle donne, che ora possono confrontarsi senza timore nè vergogna sull’argomento.

Parimenti, un gran numero di amanti non è più il principale motivo di vanto maschile.

Insomma, forse quello che a prima vista sembra un costante calo del desiderio è in realtà una presa di coscienza di quanto sia più soddisfacente farlo solo con determinati standard.

 

Scrivici su whatsapp!
Invia