Seleziona una pagina

Forse per qualcuno può rappresentare un cruccio, il fatto di non poter far sventolare la propria chioma a bordo di una moto.

Ma Lorenzo Lamas non ha nulla da invidiare a chi di capelli non ne ha più…

Infatti una ricerca di Business Insider ha rilevato che le donne tendono a trovare più interessanti i calvi: li considerano più forti.

Non è ben chiaro se tale considerazione derivi dal successo cinematografico di attori hollywoodiani come Bruce Willis e compari, o se al contrario il loro successo non derivi proprio da questa predilezione femminile.

Fatto sta che sia l’Università della Pennsylvania che un successivo studio condotto dall’Università tedesca del Saarland hanno raggiunto il medesimo risultato: i calvi sono più affascinanti.

Una delle spiegazioni può essere che in genere sono le persone anziane a perdere i capelli, uomini di esperienza e saggezza.

Pertanto le donne potrebbero riconoscere queste qualità anche in individui ben più giovani, purché privi di folta criniera.

Tra quelli totalmente calvi e quelli con pochi capelli rasati a zero, sappiate comunque che vincono questi ultimi nei gusti delle ragazze: sono visti come più virili.

Il che sostanzialmente può anche corrispondere al vero, in quanto sembra che proprio il testosterone sia tra i colpevoli della perdita precoce dei capelli.

C’è un però: i risultati di una sperimentazione dicono altresì che le persone che soffrono di calvizie a partire dai 30 anni hanno una conta degli spermatozoi inferiore alla media dal 20% fino al 60%.

 

Scrivici su whatsapp!
Invia