Seleziona una pagina

Dall’Amazzonia, il rimedio per aumentare le prestazioni sia maschili che femminili

di Monica Micheli*

Nel corso degli eventi che conduco sul tema della Cucina Afrodisiaca campeggia sempre un malcelato interrogativo all’orizzonte:

“…ok il peperoncino…ma c’è qualcosa che DAVVERO funziona?”

Non sempre c’è chi ha il coraggio di palesare questo angustiante quesito, ma spesso capita chi, buttandola sul ridere, si fa partecipe delle istanze di tutti i presenti.

 

Sono solita rispondere che nemmeno il Viagra, di per sé, ha qualche effetto benefico, se manca il contesto…

Quindi la prima cosa sulla quale ciascuno deve interrogarsi, prima di ricorrere ad aiuti di qualsiasi genere, è se ci sia la possibilità di migliorarsi.

Con ciò intendo, certo, per quanto riguarda l’igiene e l’aspetto personale…ma non è né la prima né la decisiva variabile per risultare seducenti.

La capacità di saper condurre a sé – che è poi il significato del termine seduzione – è premio per pochi.

Quei pochi che si applicano con dedizione.

Servono disciplina, impegno, volontà.

Bisogna studiare.

Mi dispiace, so che molti resteranno delusi da questa asserzione.

Ma è così: BISOGNA STUDIARE!

Cosa?

TUTTO.

Le persone che non sanno sostenere una conversazione hanno poco futuro con l’altro sesso, anche se vantassero doti palesi o nascoste invidiabili.

 

Mettiamo che voi siate già piuttosto intraprendenti e che non abbiate problemi relazionali.

Ciò che vi piacerebbe migliorare è dunque la vostra vita intima: torniamo allora alla nostra CORTECCIA DI CATUABA.

E’ una pianta nota anche come viagra del Brasile.

Il che la dice lunga sulla nomea di cui gode da millenni tra le popolazioni indigene del Brasile.

Di preparati a base di Catuaba pullula il web, quindi non è difficile da reperire.

Poiché agisce prevalentemente sulla circolazione sanguigna periferica, è bene consultare il proprio medico, prima dell’assunzione.

Impotenza, disfunzione erettile e perdita della concentrazione sono le prime problematiche sulle quali andrà ad agire questa magica pianta.

Chi la assume, sostiene di aver sperimentato un aumento della libido – e di sogni erotici – nonché un generale miglioramento dell’umore.

A livello meccanico aiuta l’uomo ad ottenere erezioni durature e salde, grazie ad un maggiore afflusso di sangue verso i genitali.

Se assunto dalle donne, avrà un effetto afrodisiaco portato dalla diminuzione delle tensioni a livello psicologico.

 

Se non avevate idea di cosa regalare a chi condividerà con voi il 14 febbraio, vi abbiamo presentato un’idea eloquente!

Monica Micheli

Monica Micheli

 

Monica Micheli, prima vera esperta di Cucina Afrodisiaca, owner del web-magazine ErosKitchen.com e Tutor di Cucina Afrodisiaca per Detto Fatto

 

Scrivici su whatsapp!
Invia